Ultimi argomenti
» GAIBLEDON 2019
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 16 Mag 2019, 13:16 Da DrDivago

» XVI POLENTA OPEN
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyDom 28 Apr 2019, 09:33 Da Sederer

» Donnay Formula 100
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyVen 01 Mar 2019, 10:36 Da amreejordan

» Tennis Smart Sensor
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 21 Feb 2019, 18:26 Da richy966

» XV Polenta Open
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 22 Nov 2018, 17:13 Da nanobabbo

» The 0-40 Championships - GAIBLEDON - 6th Edition
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 10 Mag 2018, 13:22 Da kalamaro

» XIV Polenta Open
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 26 Apr 2018, 08:42 Da ace59

» The 0-40 Championships - Gaibledon - 5th Edition
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 19 Apr 2018, 06:27 Da nanobabbo

» XMAS LITTLE DOUBLE
POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 EmptyGio 30 Nov 2017, 10:52 Da ace59

Tennis news
Livescore

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da Sinnet il Sab 16 Apr 2016, 19:15

È già iniziata e qualcuno sta mettendo in cascina punti preziosi.
Raccontate qui le vostre imprese.

fit win fit
Sinnet
Sinnet
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 01.06.14
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Dom 17 Apr 2016, 11:48

Io all'Open BNL di Udine ho perso con NC 6-4 6-4 in due ore e mezza


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da Sinnet il Dom 17 Apr 2016, 20:17

@pagaz ha scritto:Io all'Open BNL di Udine ho perso con NC 6-4 6-4 in due ore e mezza
Era un falso NC sicuro.
No
Sinnet
Sinnet
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 01.06.14
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da nanobabbo il Lun 18 Apr 2016, 09:56

fortunello pagaz... Shocked
nanobabbo
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 47
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mar 19 Apr 2016, 08:31

È vero che quell'NC poi ha battuto anche un 4.1 ed ha passato 7 turni in tutto, ma era tutt'altro che un sorteggio sfortunato.

Semplicemente ho sfoderato una delle mie peggiori prestazioni di sempre (primo match all'aperto dell'anno è sempre riprovevole), e nonostante stessi giocando senza servizio e senza dritto, a suon di candelotti ero comunque arrivato ad avere il match in pugno dal 4-1 del secondo. Poi di punto in bianco non ho più messo in campo una palla, orrida partita è degna conclusione!

Gli ultimi giorni invece ho già iniziato a giocare meglio anche fuori...


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Ven 29 Apr 2016, 01:29

A Grado presa la mia vendetta sugli NC.


Beccato al primo turno un Under18 che aveva asfaltato tutti nei sette incontro precedenti.

Parto cercando di fare match di spinta ma il risultato è pessimo, sbaglio di tutto e vado sotto 5-7 1-3.

Qui sul 30-40 la svolta: servizio da sotto ad annullare palla break, poi via a remare e proporre solo palle sporche.

Il match gira in breve e il malcapitato non capisce più una mazza... Macina errori su errori e io lo chiamo continuamente a rete con le smorzate per poi lobbarlo inesorabilmente.

Scappo 5-7 6-4 2-0 e gestisco in tranquillità la partita, nonostante i crampi iniziassero a farsi sentire verso la terza ora di gioco. Ma anche se ero malmesso fisicamente ormai avevo fatto danni irreparabili alla psiche avversaria Very Happy 

Sprecati 5 match point sul 5-3, chiudo poi il 5-7 6-4 6-4. 




Ci facciamo riconoscere anche in Friuli Very Happy


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Apr 2016, 09:47

credo che dopo aver ribaltato il match con servizio dal basso... ace ti toglierà il saluto!!! Very Happy
nanobabbo
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 47
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da Sinnet il Ven 29 Apr 2016, 13:57

Tatticamente ineccepibile, tecnicamente ... Sad
Sinnet
Sinnet
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 01.06.14
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mer 11 Mag 2016, 18:44

Abbandonati i tornei FIT per far spazio alla scalata TPRA, riesco a ritagliarmi uno spazio per le prime due giornate di Serie D4.

Questa domenica proibitivo impegno contro il Poiano(VR), dove faremo i singolari io e mio fratello rispettivamente contro un 3.5 ed un 4.1... 

Sono carico a molla: voglio lo scalpo!!!!! boxe


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da nanobabbo il Gio 12 Mag 2016, 08:51

noi invece andiamo a milano marittima, hanno iscritti 3 terza e un 4.1... noi andiamo con tre 4.1 (2 però sono u15 e gemelli), io e un pallettaro al mio livello... io farò il doppio con uno dei gemelli con cui ho già giocato... gioca bene ma l'anno scorso era davvero mancante nel servizio, speriamo sia migliorato...
credo che però farà poca differenza, l'afaltata è vicina, a meno che anche loro non schierino altri giocatori normali!
nanobabbo
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 47
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Dom 15 Mag 2016, 11:33

Perso 6-2 6-3.

Primo set giocato maluccio da entrambi, secondo io stavo giocando bene, da sotto 1-5 stavo finalmente tirando a tutto braccio almeno il rovescio e mettendo in seria difficoltà l'altro. Perso un game da 40-30 e uno da 15-40, mi rompe le balle perché stavo iniziando seriamente a divertirmi ma è finita subito a quel punto.

Non mi dico neanche di aver giocato male, bene il servizio è benissimo il rovescio.
Il dritto per il momento non è classificabile perché avendo appena cambiato impugnatura non avevo neanche il tempo di prepararlo, viste anche le mine che arrivavano sul mio campo.

Comunque già senza dritto riesco a combinare qualcosa, appena ci prendo di nuovo mano posso finalmente decidere io dove va la palla e non correre sempre sui teloni




Con questa sconfitta l'anno prossimo si torna 4.3 Very Happy


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Lun 23 Mag 2016, 10:51

Vinto il singolare della seconda giornata contro un 4.4 Under18.

6-3 7-6(4), ma ha fatto tutto da solo... Provava a sparare tutto ma non teneva 3 scambi, per allungare un po' il match ho forzato molto anche io ad un certo punto (tornando puntualmente a remare tanto per assicurarmi che non mi sfuggisse la situazione Razz ) 



Potrebbe essere stato l'ultimo match FIT di stagione, vediamo se il circuito TPRA si espande o tornerò a fare qualche torneo vicino per colmare i buchi


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mer 06 Lug 2016, 09:16

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Image10


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mer 06 Lug 2016, 09:18

Vista la ricchezza di tornei vicino casa ed il buono stato di forma, torno a riprendere il ruolino di marcia con i FIT, sperando di fare qualche positivo. 

10 tornei per vedere cosa si combina con una stagione "normale"


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Lun 11 Lug 2016, 02:42

@pagaz ha scritto:A Grado presa la mia vendetta sugli NC.


Beccato al primo turno un Under18 che aveva asfaltato tutti nei sette incontro precedenti.

Parto cercando di fare match di spinta ma il risultato è pessimo, sbaglio di tutto e vado sotto 5-7 1-3.

Qui sul 30-40 la svolta: servizio da sotto ad annullare palla break, poi via a remare e proporre solo palle sporche.

Il match gira in breve e il malcapitato non capisce più una mazza... Macina errori su errori e io lo chiamo continuamente a rete con le smorzate per poi lobbarlo inesorabilmente.

Scappo 5-7 6-4 2-0 e gestisco in tranquillità la partita, nonostante i crampi iniziassero a farsi sentire verso la terza ora di gioco. Ma anche se ero malmesso fisicamente ormai avevo fatto danni irreparabili alla psiche avversaria Very Happy 

Sprecati 5 match point sul 5-3, chiudo poi il 5-7 6-4 6-4. 




Ci facciamo riconoscere anche in Friuli Very Happy

Pensavo di averla fatta grossa, quella volta (i compagni del gruppo Vicenza Team ricorderanno il pazzo live al cambio campo su WA), ma oggi ne ho combinata una veramente clamorosa, penso di non essermi mai divertito tanto in un match FIT...

NON FATE LEGGERE QUANTO SEGUE AI BAMBINI E SOPRATTUTTO AD ASPIRANTI TENNISTI



Ci vuole innanzitutto una premessa: oggi pomeriggio ho giocato un torneo TPRA a Legnaro, dove partendo dai quarti ho perso in finale per la diciassettesima volta in altrettante disputate. 
Ho giocato quarti di finale e semifinale entrambi su un campo in erba sintetica messo a cuocere al sole, rispettivamente a mezzogiorno e poi ancora alle 14.00.
Tra l'umidità pestifera esplosa ieri (non ho quasi neanche dormito, soffro in maniera assurda il caldo e l'afa) ed il fatto di dover giocare due volte su un campo rovente dove comunque faticavi a tenere la palla in campo (calcetto con righe sollevate e palla che schizzava dove le pareva), ho finito il secondo match con ginocchia pesanti e gambe bloccate, manco avessi corso 50 km...

Gioco la finale contro un tizio che avrà pesato sui 90 kg, che tirava palle di velocità media 5 km/h e giocava a fare il pallettaro. Mi convinco che mettendola sulla resistenza fisica non avesse speranza.
Invece le mie gambe non rispondono per nulla durante il match ed il caldo mi dà alla testa (c'è stato un momento in cui piegandomi per raccogliere una pallina ho rischiato di cadere dal senso di vertigine). Morale della storia: match a chi tiene di più la palla in campo, io non riesco a muoverlo minimamente mancando totalmente di qualsiasi tipo di forze e perdo malamente 7-4.

0-17. Contro un cadavere panzone e pallettaro. forse una delle volte che sono rimasto più deluso da un match. Tiro il campo a testa bassissima, poi piglio tre palline vecchie dalla borsa e le scaglio con rabbia in mezzo ai campi di granoturco. Per un attimo ho pensato non valesse la pena continuare a giocare: se perdo in sta maniera crollando fisicamente, perdendo nel momento decisivo proprio l'unico punto di forza assoluta di cui mi vanto tanto quando gioco, che sto in campo a fare???

Mi doccio e torno a casa in fretta e furia, dovendo giocare alle 19.30 contro un 4.3 al CT Vicenza. Non ho neanche il tempo di mangiare o bere qualcosa essendo in ritardo: passo a prendere una bottiglia d'acqua e vado dritto al circolo per il match FIT. Match che a quel punto non avevo nessunissima voglia di giocare: ero stanco e completamente demoralizzato, oltre che con gambe dure ed un principio di crampi ai polpacci... Inoltre privo di energie non avendo mangiato nulla dalle 13.00 prima delle semifinali.

Entro al circolo, dove non c'è già più il giudice arbitro (ma possibile che sono capaci di scassarti la minchia in qualsiasi modo per mettere in campo gli incontri ad orari assurdi non rispettando quel minimo di richieste che gli presenti, e poi al circolo non si vedono mai..???), quindi mi accascio nella club house attendendo che qualcuno si faccia vivo. Dopo 10 minuti i responsabili della gestione degli incontri delegati del circolo mi trovano e mi registrano, quindi mi accompagnano al campo dove il mio avversario già scalpitava per giocare.

Io appoggio la borsa sulla panchina con l'idea di finire la cosa in fretta: 3-4 pallate sui teloni giocando da fermo e me ne vado fuori dalle balle, che son stanco, nervoso e rischio pure di farmi male. 
Si perde tempo a spazzare le righe, tirare e bagnare il campo. Il mio avversario inizia a fare corsette ed esercizi di stretching, io invece ne approfitto per prendermi un momento di pace e mi sdraio sulla panchina con la racchetta abbracciata come un cuscino, rasentando il sonno profondo.

Finiti i preparativi, il mio avversario mi chiama per darmi le palline ed iniziare il riscaldamento. Io mi trascino ancora con gli occhi gonfi in mezzo al campo, poco intenzionato a rimandare di là le palline e faccio il minimo sindacale per non sembrare sgarbato.
Poi si passa ai palleggi da fondo ed ogni mio proposito di educazione va a farsi benedire: inizio a sbadigliare e non vado a rispondere a palle che siano troppo veloci o che partano a più di un metro di distanza da me lateralmente (ne avrò lasciate andare almeno una decina ad un passo). Mi trascino per il campo per raccoglierle e far riscaldare poi l'altro a rete, con lo stesso piglio di prima. 
I servizi manco li provo: ne faccio uno alla cazzo di cane con lancio quasi laterale giusto per vedere se riuscivo a tirare su il braccio, poi rimando di là un paio di risposte scucchiaiate da fermo.

L'altro inizia a chiedersi se qualcosa non va probabilmente e mi chiede una decina di volte se ho voglia di fare altri due palleggi.
"no." Spento e scazzato come quando sulla spiaggia gli amici ti chiedono di fare un bagno o una passeggiata ma te vuoi solo dormire e dimenticarti del mondo che esiste attorno, immobile sotto l'ombrellone.
Penso "Fa che finisca presto, che questo sembra pure invasato e non ho voglia alcuna di star qua a sentire vamos per più di un'ora". 

Decido che pur perdendo non gli darò alcun tipo di soddisfazione: non nasconderò la mia stanchezza o disinteresse per la partita, non fiaterò manco se affosserò 300 rovesci in rete di fila, sparerò a caso il servizio facendo doppi falli in serie senza fare una piega. Da me avrà il più impassibile silenzio. E così è stato.

Vinco il sorteggio e decido di rispondere: per un attimo penso che magari avendo riposato del tutto durante il riscaldamento, potrei provare un paio di scatti giusto per vedere se col fresco la stanchezza si fa sentire meno potendo quindi sperare di farlo almeno innervosire con qualche recupero folle in difesa. 
Ma appena parto le gambe non ne vogliono sapere, sicchè mi limito a fare passi di lumaca a centrocampo mandando di là back sia di dritto che di rovescio, fino a palla corta, colpo vincente o discesa a rete dell'avversario.

E quando finisce il primo game, vinto a 15 senza far nulla di che, mi balena nella mente un primo barlume di speranza di poter fare l'impresa. D'altronde l'altro aveva fatto tutto da solo, con due doppi falli e tirandomi tutte palle centrali, finendo pure per sbagliare dopo 2-3 colpi sui miei tagli pigri buttati là tanto per.

Intanto arriva SuperGio ed una decina di persone a bordo campo per vedere il match. Io passo vicino a loro non riuscendo a trattenere un altro vergognoso sbadiglio... Penso "ma che cazzo viene a vedermi tutta sta gente oggi che ho intenzione di dare solo il peggio di me stesso, passando per uno passato di lì che ha preso la racchetta in mano per la prima volta".
Metto le mani avanti e dico a Giorgia (facendomi sentire anche dagli osservatori vicino a lei) con fare annoiato "non ho nessunissima voglia di giocare, son proprio stufo marcio".

Cambio campo e tocca a me servire. Penso di attenermi al piano iniziale e tirare prime e seconde a caso senza criterio, ma la floscezza delle gambe mi permette di mandare di là giusto qualche slice di prima e poi via di seconde "a foglia morta". Quando parte lo scambio mando di la la palla come viene: sul dritto chop e campanili della peggior specie, sul rovescio back e palle corte a ripetizione.

Per sua sfortuna l'altro nonostante fosse partito tutto gasato non è in grado (iperbole, in realtà ho abbozzato anche dei tergicristalli di 30-40 secondi in passeggiata tra un campanile e l'altro) di spostarmi minimamente dal pezzetto di riga che separa le due metà delle linea di fondo. Carica dritti e li spara fuori, prepara il colpo e lo tira incredibilmente quasi teso nella mia metà campo, ma nel mentre che la palla arriva io ho anche il tempo di allacciarmi le scarpe. 

Salgo 2-0 ed inizio a provare disagio.

Nel frattempo la mia prestazione quasi teatrale in svogliatezza inizia a suscitare un perverso interesse nel pubblico, che per qualche malsana ragione sembra pure divertirsi. Ecco alcuni siparietti accaduti in quei primi giochi raccontatimi poi nel post match:

-mentre ci scaldiamo, viene a vedere la partita l'avversario che troverò domani, inconsapevole del fatto che proprio oggi ho deciso di nullificare me stesso, finendo in qualche modo per nullificare anche il mio avversario attuale ("mi spiace che ti sia preso la briga di venire, ma non riuscirai ad avere proprio alcun tipo di indicazione da questo match", penso). Dopo aver visto la mia entrata in campo ed il non riscaldamento, si trova pochi minuti dopo con Andrea Brigo e Targon Stefano a parlare a bordocampo, ovviamente in presenza di mia morosa che nel frattempo sta arrivando. 
Botta e risposta: "Ero passato sul campo 1 per vedere i miei possibili avversari... Ma c'è un tipo assurdo!!! Sembra capitato in campo per sbaglio, un personaggio!" - "Ah sì? E come si chiama?" - "Non lo so, non l'ho mai visto... Ma è giovane e gioca col cappellino rovescio". Giorgia intuisce ed arriva al campo cercando di capire cosa stesse succedendo, a match appena iniziato.

A bordo campo si raccolgono da una parte ragazzini del circolo e conoscenti del mio avversario passati a sostenerlo (sigh), dall'altra i classici soci di circolo ultrasettantenni che non aspettano altro che fare i loro commenti sparando sentenze sui giocatori e sul match.
Mentre io nell'imbarazzo generale (ed impassibilità personale) salgo 4-1, inizio a notare la calca attorno al campo, guardando tra uno scambio e l'altro i bambini che ridono e mimano le mie scampanilate di dritto, sghignazzando invece agli imprechi decisamente poco borghesi dell'uomo al di là della rete goni volta che perdeva incredibilmente un altro punto. Per assurdo è forse la prima volta che ho pensato veramente che un mio match potesse essere divertente da vedere, anche se in questo caso da intendere letteralmente, in senso comico.

Sul 4-1 decido che forse ho riposato abbastanza per il momento (sì, ero talmente fermo durante gli scambi che invece di rischiare di rompermi mi sono pure ripreso), quindi quando vado a servire penso che, visto che c'è anche gente che vede la partita, forse è ora di provare a spingere qualche colpo. 

Faccio due doppi falli e mando due dritti sui teloni. 4-2. Comunque sugli errori non faccio la minima piega, non un lamento o una parola, mi limitavo a fare un cenno di assenso quando l'altro chiamava il punteggio. Fuori probabilmente iniziano a chiedersi che tipo di problema ho, che non mi incazzo sbagliando nelle maniere più brutte e non mostrando la minima soddisfazione dopo ogni punto conquistato: semplicemente colpisco la palla, finito il punto mi giro e camminando nella maniera più calma possibile vado a piazzarmi per giocare il punto successivo. 

I soci vecchiotti a bordo campo partono con le loro sentenze:

- "ma scusa, come hai detto che è classificato quello..." - "4.2" - "Ma come è possibile, è scarsissimo, tira pianissimo e non sa neanche fare il dritto" - "Veramente, e con il rovescio la manda solo di là alta"
Quando sul 4-1 tiro la prima di servizio (sparata totally random, fuori tra l'altro) "Beh (con faccia stupita), però con il servizio se la cava"
Subito dopo appoggio di là una seconda a 2km/h: "Macchè, non sa proprio fare niente" - "Se ci giochiamo noi vinciamo facile, potevamo fare pure noi il torneo se è questo il livello"

Io dopo lo scempio del 4-2 torno sui miei passi e punto solo a piazzare la palla con la minima fatica, tanto quell'altro correva come un matto lo stesso da una parte all'altra del campo. La cosa imbarazzante è che, pur sembrando (e giocando come tale, durante questo match) il più scarso degli scarsi, l'altro era completamente in balia del mio gioco: lo spostavo dove volevo coi top appena accennati ed i back pigri, facendogli fare il tergicristallo e poi punendolo con palle corte e (le poche volte necessarie) con pallonetti o addirittura passanti morti in back, tanto era lo spazio libero. 
Il brutto è che tiravo talmente piano che lui aveva l'opportunità di recuperare la palla ogni volta, ma non essendo capace di far altro che darmela puntualmente in bocca e pure comoda alla fine faceva chilometri e finiva per perdere il punto con 4-5 scambi di ritardo. Nella mia noia ed imperturbabilità inizio a provare un perverso senso di onnipotenza subito seguito (a causa dello sciagurato modo in cui stavo giocando) da sensi di colpa, ribrezzo e pena per l'avversario.

Quando vedo che tutto sommato nella follia generale quel poco nulla che stavo facendo mi stava venendo incredibilmente bene, dentro di me torno lentamente a provare divertimento nel giocare, iniziando a cogliere l'occasione di fare un match memorabile (anche se la ragione per cui lo sia non può essere definita). 

Quindi la sceneggiata diventa teatro. Faccio della mia impassibilità (ormai apparente) virtù e vizio allo stesso tempo. 

Faccio campanili e poi colpisco così male un rovescio che cade ancora nella mia metà campo. 

Silenzio.

Con nulla da perdere, mi invento smorzate che rasentano il ridicolo per la loro perfezione e precisione. Applausi generali e "bravo" in coro.

Io silenzio assoluto, vado a preparare il punto successivo con lo sguardo nel vuoto, manco non ci fosse nulla di più interessante che guardare il verde dei teloni di fondo campo.

Sul servizio avversario faccio segno che la palla è fuori (lo era di diverse dita). L'eltro mi chiede conferma, quindi mi chiede dove sia il segno. 
Io vado a vedere e, sempre senza fiatare, lo indico con la racchetta. "No, guarda che era quello più in là, si vede benissimo che era sulla riga!" (non lo era). 
Io alzo una mano in cenno di scusa, gli do' il punto e vado a ricevere dall'altra parte. Succedono cose simili per un paio di palle clamorose chiamate fuori da lui.

Una ragazza che probabilmente si era fermata dopo aver disputato il suo match va in escandescenze alla vista di queste scene, tanto che quasi la devono zittire quando urla "MA COME FA AD ESSERE COSI' BUONO E LASCIARE ANDARE I PUNTI SENZA LA MINIMA PROTESTA...!!!!".

In tutto questo io chiudo il primo set 6-2. Non ho la più pallida idea di come tutto sia potuto succedere, penso che tanto alla fine perderò al terzo, prima o poi l'altro mi muoverà sul serio e mi ripartiranno i crampi, finendo per prendermi una bicicletta.

Invece continua questo schema diabolico e perverso. L'altro decide di iniziare il secondo set in tutt'altra maniera e va sparando a tutto braccio servizi e dritti, tanto che sul 15-0 che apre il parziale tirando in campo una fucilata clamorosa di dritto dopo un'ottima prima di servizio ben parata da me... "Ecco, ha capito che se tira un minimo io non la vedo più". Peccato quello fosse l'unico punto fatto nel game.

Dal 2-0 per me torna sui suoi passi e cambia pure strategia, decidendo di convertirsi alla follia e tirando a sua volta campanili senza pretese se non quella di cadere alti in mezzo al campo, facendomi pure il verso (io non lo facevo, ma lui cercando un posto nella commedia si è dato al grunting forzato e credo apertamente ironico). L'intento probabilmente era quello di farmi incazzare con le provocazioni, ma anche quando la palla salta sulla riga diventando irraggiungibile, oppure sbaglio malamente i miei tentativi di rispondere ai campanili, resto imperterrito ed ammutolito, andando a cambiare sul 2-1 con la serenità di chi sia appena uscito da una SPA.

Di lì in avanti comunque non avrei sbagliato più di nuovo, mentre i tentativi altrui di chiudere impazientemente gli scambi andavano a sommarsi in rete o sui teloni. 
In un momento di desolazione massima, le perle:

"Ma come si fa a giocare in questa maniera!!! Neanche gli Over60! E' peggio di ELISEO BERGAMO!!!" (Per la compagine vicentina).

Sul 4-1 come nel primo set, decido che forse posso cambiare approccio. Stavolta la scelta non è correlata al bisogno di fare vincenti quanto ad instaurare ulteriore insanità mentale nel malcapitato. 
Entro in campo sparando prime e seconde di servizio vincenti, e anche quando l'altro si appoggia ormai sono abbastanza riposato per qualcuno dei miei recuperi in grande stile. 
Muovo il gioco con colpi finalmente tesi e a tutto braccio, poi faccio palle corte approssimative con l'unico intento di far venire l'altro a rete e, invece del solito lob, sparare il passante di rovescio lungolinea a 2 cm dal naso scattandogli la foto (con applauso sincero suo stavolta oltre che del pubblico - io invece come prima completamente abulico e muto). 
La perla è quando in risposta decido di cambiare impugnatura (invece del solito chop in continental) al dritto e sparo una sassata che a momenti gli porta via la racchetta. Invece dei complimenti arriva il sarcasmo quasi isterico: "BRAVO! Vedi che lo sai fare un dritto allora!!! Complimenti!".
Dopo averlo  dominato giocando lo schifo più totale, l'ho fatto impazzire mostrandogli anche come avrebbe dovuto fare i vincenti che non è riuscito lui a fare per tutto il match.  

Lui nero, urla in una risata semidisperata: "Avrò bisogno dello psicologo dopo questo match!!!"

Io muto.

Il pubblico sempre più numeroso (era rimasto solo questo match), anche sempre più confuso. 


Sono 6-2 5-1. Sono quasi rammaricato che tutto questo stia per finire.

E' arrivato a vedere il tutto pure Sederer, che ormai non so quanto sia abituato, se possibile, ai miei match assurdi (ma credo sia impossibile visto che questo è stato di gran lunga il più assurdo di tutti).

In ogni caso quel poco sforzo fatto lo pago, sicchè torno  a sentirmi bloccato e pesante con le gambe, diventando molto più immobile e falloso nei game successivi.

Nel panico generale (soprattutto di Giorgia), vado 5*-4 15-40, con l'apparenza di un cadavere.

Un cadavere muto e impassibile, ovviamente.


Ma qui decido di dare la svolta finale alla follia: dopo 3 game di scamorze e colpi che andavano di là a stento, sparo dal nulla un ace.

30-40.

Non entra la prima. 
Follia delle follie, sparo la seconda, che entra in campo. Lo scambio parte comunque, e lui cerca di irretirmi, alla luce della mia nuova stanchezza, di nuovo coi campanili.

Mi invento, su un lobbone alto 5 metri che atterra sui pressi della linea di fondo, una palla corta sul rimbalzo che rade il nastro e cade perfetta e bassa nel solito angolo imprendibile (sotto la rete sul dritto avversario, che raggiunge la palla ma la manda inevitabilmente contro la rete). 

Così per annullare la seconda palla del 5-5. 

Lui prende a racchettate il nastro ed urla impazzito. Il pubblico non sa se applaudire, probabilmente non ha capito come sia successo.

Io muto, vado a servire con lo sguardo fisso sulla destra.

40-40, altra prima sparata alla ceca. La parata atterra lunga, match point.

Ennesimo errore dell'altro. Fine.

Incredibilmente, viene a stringermi la mano a rete: "Bravo, mi hai fatto impazzire!" (Sincero)

"Grazie" (Stop.)



Metto via la roba nella borsa, saluto i conoscenti venuti a vedere questa cosa mentre l'altro discute con i soci di varie cose rimarcando l'assurdità del match.


Mentre se ne sta andando di spalle, prima che giri l'angolo dietro il campo, interrompo il silenzio, dicendo in modo secco e piatto:

"Mia morosa è psicologa"

Ci mette un attimo per realizzare, poi si mette a ridere e mi manda a fanculo: "E' tutto un bisness!!!" Very Happy 



Ora sono morto e coi crampi dal collo alle dita dei piedi, oggi ho perso la 17° finale su 17° e domani un 4.1 passeggerà sui miei resti, visto che con questo caldo non riesco a dormire e non ho di meglio da fare che rendervi partecipi di tutto questo...

Ma chiunque sia passato per il campo 1 del CT Vicenza in data 10 Luglio 2016 tra le 19.30 e le 21, anche solo per pochi minuti, avrà memoria di questo match.


Chiedere ai presenti per verificare di persona  Cool



Dopo tutto questo, credo che continuerò volentieri a fare i FIT  Smile


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da SirJulius il Lun 11 Lug 2016, 09:03

Davide... sei un genio del male! Surprised
Una storia che, non sto scherzando, andrebbe inserita in qualche libro sul Mental Tennis e che andrebbe studiata.
Tutta la mia compassione per il malcapitato che credo ricorderà in eterno questa partita!
Very Happy
SirJulius
SirJulius
Amministratore
Amministratore

Fan Boy Yonex

Maschio Messaggi : 746
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 42
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da riccardino il Lun 11 Lug 2016, 11:08

Un incrocio diabolico fra il Dottor Male, Lex Luthor e Dorian Grey. Very Happy
riccardino
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da ace59 il Lun 11 Lug 2016, 13:45

pagaz sei stato fortunato che hai trovato un signore che alla fine aveva anche voglia di ridere Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

non so cosa avrei fatto io al suo posto !!!!!

di sicuro la partita non l'avrei finita
ace59
ace59
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Picchiatore Senza Pietà

Maschio Messaggi : 1349
Data d'iscrizione : 01.06.14
Età : 60
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mar 12 Lug 2016, 12:11

Perso al secondo turno 7-5 6-0, lottato nel primo set ma poi tra caldo e stanchezza sono uscito dal match... Lui bravo a chiudere il primo, lo stavo rimontando da 1-4 a suon di recuperi e candelotti ma sul 5-5 ha fatto un gran game di servizio. Poi io sul 5-6 40-15 ho sbagliato il solito passante di dritto a campo aperto per andare al tiebreak.  

Amen comunque meglio di quanto sperassi


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da riccardino il Mar 12 Lug 2016, 12:38

@pagaz ha scritto:Perso al secondo turno 7-5 6-0, lottato nel primo set ma poi tra caldo e stanchezza sono uscito dal match... Lui bravo a chiudere il primo, lo stavo rimontando da 1-4 a suon di recuperi e candelotti ma sul 5-5 ha fatto un gran game di servizio. Poi io sul 5-6 40-15 ho sbagliato il solito passante di dritto a campo aperto per andare al tiebreak.  

C'è un aspetto positivo: un candelottaro è stato punito. Very Happy

Amen comunque meglio di quanto sperassi

Dài, un buon risultato in fin dei conti. Wink
riccardino
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mar 12 Lug 2016, 13:24

Si comunque sono stufo di perdere i match perché non sono capace di infilare un dritto quando serve


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da riccardino il Mar 12 Lug 2016, 14:57

@pagaz ha scritto:Si comunque sono stufo di perdere i match perché non sono capace di infilare un dritto quando serve

Eh, purtroppo il colpo di cui non ci si fida è sempre il primo a traballare, quando le cose si fanno complicate.

Io ho trovato giovamento nel lavorarci su dal punto di vista tecnico. Alla tua età e con la tua capacità di ricerca palla, se metti in conto un periodo di transizione in cui perderai spesso (periodo nel quale ovviamente ti sfiderò)  Wink, dopo farai un salto di qualità: sono pronto a scommetterci una cena offerta da Ace. Smile

Però serve tempo (per assimilare), denaro (calcola almeno 10 lezioni individuali) e pazienza (nel mettere in pratica anche quando ti verrà da rifugiarti nel choppino da 90enne).

Oppure continui così e te ne freghi. Smile
riccardino
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da pagaz il Mar 12 Lug 2016, 15:37

Credo che me ne fregherò Razz


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
pagaz
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1175
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 27
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da riccardino il Mar 12 Lug 2016, 15:42

@pagaz ha scritto:Credo che me ne fregherò Razz

Very Happy
riccardino
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da nanobabbo il Mer 13 Lug 2016, 10:42

confesso che nella tua partita folle avrei tifato contro di te... almeno per rispetto verso il tennis... Surprised
ma di questo ne sarai pienamente consapevole... anche tu probabilmente hai tifato per il tuo avversario all'inizio della partita! Very Happy
prima o poi giocheremo insieme giovane padawan... sempre nel momento di transizione di cui parlava riccardino!!!
boxe boxe boxe
nanobabbo
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2307
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 47
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Torna in alto Andare in basso

POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016 Empty Re: POLENTONI NEI TORNEI FIT - STAGIONE 2016

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum