Ultimi argomenti
» XV Polenta Open
Oggi alle 00:24 Da Sinnet

» The 0-40 Championships - GAIBLEDON - 6th Edition
Gio 10 Mag 2018, 13:22 Da kalamaro

» XIV Polenta Open
Gio 26 Apr 2018, 08:42 Da ace59

» The 0-40 Championships - Gaibledon - 5th Edition
Gio 19 Apr 2018, 06:27 Da nanobabbo

» XMAS LITTLE DOUBLE
Gio 30 Nov 2017, 10:52 Da ace59

» PREFINALS RAFTENNIS AD ABANO IL 21 OTTOBRE!
Dom 15 Ott 2017, 20:28 Da pagaz

» XIII Polenta Open
Lun 02 Ott 2017, 08:09 Da DrDivago

» Polyfibre Evolution
Dom 03 Set 2017, 21:30 Da adip89

» come va il forum ?
Dom 13 Ago 2017, 22:59 Da Sinnet

Tennis news
Livescore

XIII Polenta Open

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

XIII Polenta Open

Messaggio Da DrDivago il Dom 20 Ago 2017, 12:29

Promemoria primo messaggio :

Puntuale, o quasi, apre i battenti l'edizione autunnale del PO.  Dance

Domenica 24 settembre al Park Tennis di Abano pope

Sotto con le iscrizioni. Ricordo, come al solito, di confermare a tutti quelli che non avevano dato disponibilità. Grazie!

LISTA ISCRITTI

1. DrDivago
2. Nanobabbo
3. Pagaz
4. SuperGio
5. Federica
6. Morcing
7. Matteo
8. Ace
9. Valter
10. Airzen
11. Filippobo
12. Archery
13. Albs77
14. SirJulius
15. Zar
16. Tosonga
17. Krystjan
18. Richy
19. Pistol Albert
20. Kalamaro
21. Roberto
22. Riccardino
23. JFB
24. Nick
25. Mauro

PIANO B - sab 23/09 @ Park

1. DrDivago
2. Tosonga
3. Ace
4. JFB
5. Krystjan
6. Zar
7. Nano
NO: Airzen, Julius, PistolAlbert, Riccardino, Kalamaro, Pagaz Family & Friends, Richy

PIANO c - dom 24/09 @ Bologna

1. Filippo
2. Ace
3. Nano
4. DrDivago
5. Richy

PIANO C - dom 08/10 @ Commodore

1. DrDivago
2. Nano


Ultima modifica di DrDivago il Gio 21 Set 2017, 17:06, modificato 35 volte
avatar
DrDivago
Amministratore
Amministratore

Sapiente Tattico

Maschio Messaggi : 2160
Data d'iscrizione : 24.05.14
Età : 31
Località : Everywhere
Niente da segnalare

Visualizza il profilo http://www.zeroquaranta.net

Torna in alto Andare in basso


Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da archery57 il Ven 29 Set 2017, 08:19

Una nota di colore: da domenica a oggi non è più caduta una goccia d'acqua Very Happy

archery57

Messaggi : 724
Data d'iscrizione : 01.06.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Set 2017, 09:50

@TOSONGA ha scritto:stavo poco bene e si è giocato sui campi da calcetto............... hair
capisco che non ti piacciano i campi in erba sintetica, ma sono campi da tennis su cui giocano a calcetto, non viceversa... Razz
pensa che io mi trovo a disagio (tennisticamente parlando) sulla terra rossa quanto tu sull'erbetta... Surprised
sull'erba ci si deve muovere diversamente dalla terra rossa, passi più brevi, niente scivolate e stare più dentro il campo perché la palla rimbalza bassa quando veloce e lenta quando è tirata piano...

nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 31.05.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Set 2017, 09:54

@DrDivago ha scritto:In effetti, è stata la sagra dell'infortunio, questa edizione. Al primo turno ne sono state vittime (correggetemi se sbaglio gli appunti anatomici):

- JFB, alias John Fitzgerald Bradipo (ginocchio)
- Matteo (cervicali)
- Filippo (ginocchio/anca)
- Doc (strappo al polpaccio)
analizziamo i danni:
-jfb doveva giocare a calciobalilla, dove è fortissimo, ed è stato un eroe a provare a giocare dopo l'infortunio dello scorso anno...
-matteo: non credo sia stato un problema di campo, correggetemi se sbaglio
-filippo: ho visto la caduta, poteva fare a meno di andarci, avrebbe perso il punto... lui lo sa e la prossima volta risparmierà energie preziose!!! comunque fortunatamente non si è fatto nulla, solo paura di rifarsi male, meglio così!
-doc: se hai giocato anche dopo l'infortunio allora probabilmente è una contrattura, con uno strappo non avresti nemmeno camminato... ora massaggialo e non sforzarlo, vedrai che sarai a posto a breve!

nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 31.05.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da archery57 il Ven 29 Set 2017, 11:03

@nanobabbo ha scritto:
@TOSONGA ha scritto:stavo poco bene e si è giocato sui campi da calcetto............... hair
capisco che non ti piacciano i campi in erba sintetica, ma sono campi da tennis su cui giocano a calcetto, non viceversa... Razz
pensa che io mi trovo a disagio (tennisticamente parlando) sulla terra rossa quanto tu sull'erbetta... Surprised
sull'erba ci si deve muovere diversamente dalla terra rossa, passi più brevi, niente scivolate e stare più dentro il campo perché la palla rimbalza bassa quando veloce e lenta quando è tirata piano...

Devo ammettere che, passata la prima paura di farmi male, ho trovato la superfice decisamente impegnativa per le gambe ma più redditizia per il mio gioco.
Nel girone a tre ho ottenuto buoni risultati principalmete grazie al servizio (chi mi conosce sa che non è veloce ma piazzato e tagliato) e, ripescato tra i migliori terzi (ultimi) con un (per me) incredibile -7 ho ricevuto i complimeti di Paolo (Kalamaro) che mi ha spazzato via dall'ottavo di finale affermando che ha trovato la mia palla più pesante.
Dovrò diventare un sostenitore delle superfici veloci? Very Happy


Ultima modifica di archery57 il Ven 29 Set 2017, 11:05, modificato 1 volta (Motivazione : errore di battitura)
avatar
archery57

Maschio Messaggi : 724
Data d'iscrizione : 01.06.14
Età : 61
Località : Padova
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da TOSONGA il Ven 29 Set 2017, 12:06

@nanobabbo ha scritto:
@TOSONGA ha scritto:stavo poco bene e si è giocato sui campi da calcetto............... hair
capisco che non ti piacciano i campi in erba sintetica, ma sono campi da tennis su cui giocano a calcetto, non viceversa... Razz
pensa che io mi trovo a disagio (tennisticamente parlando) sulla terra rossa quanto tu sull'erbetta... Surprised
sull'erba ci si deve muovere diversamente dalla terra rossa, passi più brevi, niente scivolate e stare più dentro il campo perché la palla rimbalza bassa quando veloce e lenta quando è tirata piano...
Non cerco alibi, ma bisogna ammettere che tra tutte le superfici dove vengono giocate delle partite di tennis ad un certo livello, non ce n'è nessuna su erba sintetica che io sappia
avatar
TOSONGA

Duracell™

Maschio Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 10.06.14
Età : 54
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Set 2017, 16:42

dopo giorni di discussioni e trattative sul meteo, sulla formula, sugli accoppiamenti... finalmente giochiamo!
la coppia doc-angri trova la quadra: campi coperti in erba sintetica (nuova) e singolari come preventivato: bravi davvero entrambi... doc come sempre un mago del tabellone!
il mio girone era secondo me non proprio facile, vista la presenza di riccardino e supergio.

riccardino vs supergio: vince giorgia 9/7 9/5 e io capisco che butta male, riccardino su questi campi ha delle ottime armi da giocarsi, se è in giornata, mentre giorgia si trova più a suo agio nei più lenti campi in terra rossa

nano vs riccardino: io parto sbagliando un po' troppo, ma riccardino gioca bene e vince facile il primo tie break 9/2 facilmente... io metto in campo pochissime prime, anche se le sto spingendo davvero molto (almeno secondo i miei canoni standard); nel secondo tie break inizio a tenere in campo la palla con più frequenza e arrivano i punti, ric sbaglia di più e il mio servizio entra più spesso procurandomi vari punti facili; a ric manca la determinazione per lottare e con un doppio 9/3 vinco il primo match

nano vs supergio: conscio di dover lottare su ogni punto, di dover variare molto velocità e rotazioni e di non dover palleggiare troppo a lungo, parto un po' contratto sapendo di dover sfruttare a tutti i costi il suo servizio dal basso: devo dosare la velocità per non esagerare, ma non posso nemmeno appoggiare la rispostare per non far comandare il gioco a giorgia. sbaglio molte risposte, anche se di poco, ma il dolore al polso le impedisce di giocare il rovescio a due mani, rendendole di fatto il lato del rovescio molto più debole di quello del diritto, ed è lì che io martello... la partita è lottata e vince gio il primo tie break 9/8... brava lei, ma so che è ancora tutto aperto. nel secondo prendo in mano io la partita, ma sbaglio qualche colpo di troppo, vado sotto, ma finalmente capisco come rispondere efficacemente, vinco il secondo 9/8... nel terzo trovo la quadra e gio si demoralizza presto, lasciandomi campo libero, finisce 9/1: risultato un po' bugiardo
passato il girone da primo (ma poi siamo andati agli ottavi tutti e tre perché la formula del doc ha previsto molti ripescaggi) e devo affrontare per la prima volta krystjan, un po' sono preoccupato perché lui non molla un punto e non ha un lato molto più debole dell'altro.

nano vs krystjan: la partita è lottata punto punto, fatico a manovrare come vorrei e krys mi fa sempre giocare un più in più dei miei piani... in questo modo, se non ricordo male, va 8/6... gioco molto bene, anche prendendomi dei rischi, e vado a vincere 9/8... qualche punto fortunato c'è stato... ma mentre io sto giocando totalmente rilassato per godermi questa giornata tra amici, krys invece è via via più nervoso: non so se qualche mio colpo fortunato o perché non riesce a giocare come vuole... sta di fatto che perso il primo molla completamente la partita, lasciandomi vincere 9/0. mi dispiace per lui, perché la partita era tranquillamente alla pari!
quarti di finale con la new entry mauro, al suo primo PO.

nano vs mauro: gli ho visto giocare qualche punto e secondo me non c'è partita, serve molto forte e ha un diritto davvero fortissimo, armi che da sole gli permetterebbero di vincere il PO, discreto rovescio sia in top che in back... gioco per divertirmi sapendo che sarà la mia ultima partita. inziamo rispondendo entrambi davvero molto bene, servendo discretamente, ma non abbastanza, quindi i primi 6 giochi sono vinti da chi risponde, facciamo entrambi dei bei punti ma anche qualche errore non forzato di troppo. io sto giocando molto bene e non ho nulla da perdere, gioco davvero rilassato, mentre lui mi sembra se la prenda un po' troppo per degli errori evitabili, ma stiamo giocando il PO, non un torneo FIT... mauro si accanisce a servire molto forte, sbagliando moltissime prime e servendo male anche le seconde, io invece servo meglio e vado in vantaggio 5/3... sono ancora convinto di non riuscire a portare a casa la partita, gioco un brutto game, poi mauro un gran game al servizio e andiamo 5 pari e tie break... qui davvero gioco molto bene io ed è un po' nervoso lui, questo mi permette di essere sempre in vantaggio fino al 7/4 finale... ottimo risultato per me, un po' troppo arrabbiato lui per aver perso una partita che se avesse giocato un pelo più rilassato avrebbe portato a casa facilmente.
sono in semifinale, dove incredibile a dirsi, incontro nuovamente riccardino:
1.complimenti a lui che di solito il pomeriggio crolla completamente...
2.nonostante abbia perso tutte le partite del mattino è ancora in semifinale... al prossimo PO anche io mi risparmierò al mattino per essere più fresco al pomeriggio... se perdo farò ricorso al tar...

nano vs riccardino: lui finalmente gioca come sa fare, serve davvero alla grandissima, fa punti da tutte le parti del campo e mi costringe a rischiare davvero tanto per non fargli giocare dritto e rovescio da fermo. tanti bei punti, partita molto bella... ma sono io che ora inizio ad essere stanco, non sono per niente allenato, e per vincere con il riccardino di oggi dovrei essere più paziente e quindi usare più energie che proprio non ho... ho già fatto troppo ad arrivare così avanti oggi. poi diciamola tutta: oggi riccardino sta giocando davvero benissimo, se anche fossi più in forma non potrei fare niente di più. mi ritrovo, cosa assai rara, a giocare facendo il tifo per lui... strana sensazione, però non è mai arrivato così in fondo e sta giocando davvero molto bene, si merita la chance di giocare la finale... io non sono abbastanza in forma da meritarmela come lui.
nonostante vada avanti 5/3, riesco a rimontare giocando 2 gran game, poi al tie break vince facile lui, giustamente!!! complimenti davvero!

come al solito giornata meravigliosa insieme a ragazzi tutti suonati... è sempre un piacere vedervi... però il prossimo anno ci vediamo a bologna, filippo ha trovato un posto adatto e così una volta tanto anche noi facciamo meno strada... così vediamo anche chi ne ha veramente voglia!!! Very Happy
avatar
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 46
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Set 2017, 16:46

@TOSONGA ha scritto:Non cerco alibi, ma bisogna ammettere che tra tutte le superfici dove vengono giocate delle partite di tennis ad un certo livello, non ce n'è nessuna su erba sintetica che io sappia
certo... però ti assicuro che il cemento è molto più faticoso per le articolazioni... e la velocità maggiore di questa superficie è un bell'esercizio per uscire dalla confort zone, esercizio necessario per migliorare il proprio tennis, visto che costringe ad usare diversamente le gambe, ci si piega di più, si devono fare passetti più brevi e veloci e bisogna velocizzare tutte le esecuzioni!
una volta ogni tanto si può fare... così anche noi amanti del veloce ci sentiamo più a nostro agio!!! Razz
non è una polemica... è solo per chiacchierare!!! Very Happy
avatar
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 46
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da nanobabbo il Ven 29 Set 2017, 16:47

@archery57 ha scritto:Dovrò diventare un sostenitore delle superfici veloci? Very Happy
assolutamente si... il tuo gioco si adatta bene ai campi veloci... semplicemente non sei abituati... cambia anche il timing e mi sembra tu ti sia adattato benissimo e meglio di altri più forti di te!
complimenti!!!
avatar
nanobabbo
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 2304
Data d'iscrizione : 31.05.14
Età : 46
Località : Ravenna
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da riccardino il Ven 29 Set 2017, 19:42

@nanobabbo ha scritto:
@TOSONGA ha scritto:stavo poco bene e si è giocato sui campi da calcetto............... hair
capisco che non ti piacciano i campi in erba sintetica, ma sono campi da tennis su cui giocano a calcetto, non viceversa... Razz
pensa che io mi trovo a disagio (tennisticamente parlando) sulla terra rossa quanto tu sull'erbetta... Surprised 
oggi ho inaugurato il nuovo campo del CUS (purtroppo in erba invece che in Greenset, come richiesto dai responsabili).
Al netto della superficie, hanno scelto di fare l’esterno verde e il campo blu “masters”. L’effetto finale è una chicca: dove tiri si alza una micronuvola di polvere chiara che contrasta benissimo con il fondo scuro. Stupendo da vedere...

Per le sensazioni di gioco, anche se ci gioco bene, la ritengo una superficie un po’ troppo falsante. Il back e lo slice pagano troppo e alla fine mentre non stressa tantissimo le articolazioni, lo stesso non si può dire della muscolatura, specialmente i quadricipiti, visto che si deve scendere molto per riuscire a spingere.

Comunque io ci rigioco, se capita... Very Happy
avatar
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da DrDivago il Ven 29 Set 2017, 19:45

Sembra quasi un controsenso che il torneo l'abbia vinto Pagaz, vista la superficie!  Very Happy

A me sinceramente non è dispiaciuta: dopo i primi minuti di shock e prima di farmi male, mi ci stavo raccapezzando...  forehand backhand

Se possibile, quest'inverno vorrei tornare a giocare due volte a settimana, una delle quali mi piacerebbe farla proprio lì.  Basketball


avatar
DrDivago
Amministratore
Amministratore

Sapiente Tattico

Maschio Messaggi : 2160
Data d'iscrizione : 24.05.14
Età : 31
Località : Everywhere
Niente da segnalare

Visualizza il profilo http://www.zeroquaranta.net

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da riccardino il Ven 29 Set 2017, 20:07

Mi associo ai complimenti per l’organizzazione, non solo eccellente come al solito, ma anche ratta come la folgore a mettere in piedi un piano B che “pareva ‘n cronometro.”
Inizio contro la mitica Gio, che spero di reincontrare perché gioca proprio come piace a me. Palla pesante, ampio margine sulla rete, buona mobilità: le provo tutte ma non sono abbastanza centrato per portarla a casa. Pesco qualche jolly ma perdo in due.
Arriva il turno della mia richiesta numero 2, il perfido Nanobabbo. Sul primo tb faccio ben poco: troppi doppi falli dell’ingegnere e la porto a casa gratis. Poi mi irrigidisco, rischio troppo, Andy cresce e suono fuori dai giochi.
Aspetto di finire nel tabellone B, e invece vengo fortunosamente rispescato, finendo contro il mio idolo: don Ace della Marca.
Il primo set mi “zippa” per bene: rovesci da favola, prime pesanti come macigni e pochi errori di dritto.
Persa per persa, provo a giocar bene: inaspettatamente ritrovo la quadra, inizio a scendere con le gambe e a lasciar andare i colpi. Torna a casina anche il servizio e passo il turno.
Nei quarti mi tocca Alberto: l’ho visto poco ma sembra molto solido. Tutto vero: ottimo rovescio, buon dritto e prima tostissima. Vinco tirando fuori qualche coniglio dal cilindro, come sul match point, dove gli raccatto una risposta vincente in controbalzo.
“La vendetta è un piacer serbato ai saggi”, canta Bartolo nelle Nozze di figaro. Io saggio non lo sono, ma di rigiorcarmela con Andy ho proprio voglia.
E giochiamo bene, con alcuni punti pregevoli malgrado la scarpazzonaggine di fondo dei due astanti. Spreco una pletora di match point, poi fattomi rimontare da 5-3 a 5-5, sul punteggio di 8-7 faccio contento Ale, metto su il turbodritto a sventaglio e finalmente vedo planare il rovescio di Andy in corridoio. Risate e fair play non hanno fatto mancare il buon tennis: bravo Nano.
Finale? IO IN FINALE? Ma scherziamo?
E le sorprese non finiscono qui perché, dopo i primi due game in cui ho provato a bucare la difesa di Pagaz (manco con un Kalashnikov...), il match vede Davide randellare e io a remare...
Chiude con un meritatissimo 6-2 il maratoneta di Vicenza. Bravo davvero.

Nota di colore: buffet super, arricchito dagli spettacolari dolci di Mauro, che spero di incrociare sul campo quanto prima (tanto l’elmetto ce l’ho già). Wink
avatar
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da DrDivago il Sab 30 Set 2017, 10:01

@riccardino ha scritto:Aspetto di finire nel tabellone B, e invece vengo fortunosamente rispescato

Piccolo excursus su quanto sei stato fortunato.

Nella prima stesura della formula definitiva (ore 22 ca di sabato sera) avevo previsto solo un tabellone finale ad 8, relegando tutti gli eliminati direttamente ai doppi di consolazione (ci sarebbe stato spazio di farne almeno 2 a testa, comunque), giacchè, con due soli campi a disposizione non si potevano disputare due tabelloni completi.

A letto, prima di addormentarmi (era ormai l'una), però ho pensato che mi pareva brutto privare 2/3 dei partecipanti della possibilità di giocare almeno un altro singolo, sicchè, dopo lunghe (causa sonno) elucubrazioni, ho deciso di far partire il tabellone finale dagli ottavi anzichè dai quarti, giocando il primo turno con la formula a TB anzichè il set tradizionale. Una volta che, mentalmente, ho realizzato che saremmo stati giusti giusti nei tempi, sono finalmente riuscito a prendere sonno.

Dopo il pacco dell'ultimo momento di Alberto, iniziamo il torneo in 22 effettivi, ma, alla prima partita, si fanno male i quattro di cui sopra. Io (incautamente) decido di giocare lo stesso, perchè, dopo tutta la fatica fatta a ri-organizzare più volte il torneo, non ci stavo, sicchè alla fine mi trovo a dover escludere solo 3 dei 19 superstiti, ovvero i tre peggiori terzi. A parte Tosonga, tutti gli altri avevano lo stesso saldo di tie-break vinti/persi (1:4), sicchè, da Regolamento, ho dovuto conteggiare la differenza punti fatti/subiti. Per un solo punto, sei stato ripescato come ultimo terzo qualificato, a scapito di Federica, relegata al triangolare di consolazione insieme a Giulio e Richy.

Alla fine, esattamente com'è successo a me nell'edizione precedente (ho perso ai quarti con Richy, ma poi ho comunque giocato la semifinale con Stefano*), il finalista è risultato qualcuno che non sarebbe dovuto finire lì.  Very Happy


* sono stato l'unico ad aver perso al TB e, poichè si era creato un buco nel tabellone, ero costretto a ripescare qualcuno per far si che entrambe le semifinali si disputassero regolarmente. In un torneo ufficiale Stefano sarebbe approdato in finale per walkover, ma ai Polenta Open, per statuto, questo non accade.


avatar
DrDivago
Amministratore
Amministratore

Sapiente Tattico

Maschio Messaggi : 2160
Data d'iscrizione : 24.05.14
Età : 31
Località : Everywhere
Niente da segnalare

Visualizza il profilo http://www.zeroquaranta.net

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da riccardino il Sab 30 Set 2017, 10:38

C’è materiale per un ricorso...Very Happy
avatar
riccardino
Consigliere fidato
Consigliere fidato

Maestro e Cultore del Bel Gioco

Maschio Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 02.06.14
Località : Ferrara
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da pagaz il Sab 30 Set 2017, 14:44

@DrDivago ha scritto:Sembra quasi un controsenso che il torneo l'abbia vinto Pagaz, vista la superficie!  Very Happy

  Basketball

Vogliamo parlare del fatto che provenivo dal primo infortunio serio in vita mia ed ero in crisi di astinenza da mesi? Very Happy 

Forse dovrei fare sempre così Very Happy 

Per quanto riguarda la superficie, dover sbagliare d’un meno alla fine mi ha forse agevolato: la scoreggia slice di servizio che faccio da destra restava bassa dando fastidio, mentre il back di rovescio mi permetteva fine manovrare efficaciemente gli scambi. Inoltre quei pochi dritti che tiro piatti durante un match finivano l’erba diventare risolutivi o giù di lì...!

Alla fine ho sempre descritto il mio gioco come “camaleontico”, di adattamento ai diversi avversari e superfici.. questo oltre alla crisi di astinenza da tennis giocato probabilmente hanno fatto l’anno differenza a scapito delle precedenti edizioni in cui arrivavo superallenato sulla mia cara terra rossa (dove top-Spig e candelotti fanno da padrone).

Al di là del risultato resta probabilmente una delle edizioni di maggior successo a livello organizzativo: complimenti vivissimi al Doc!!


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
avatar
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1171
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 26
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da pagaz il Sab 30 Set 2017, 14:47

Ps aprirò una campagna per l’abolizione dei correttori automatici


Perchè da vincitore, tra mille emozioni può lasciare il campo, mentre lo speaker annuncia il suo nome. Quello che da oggi gli basterà per presentarsi:


"Ladies and gentlemen... Luca Vanni!"
avatar
pagaz
Moderatore
Moderatore

Duracell™

Maschio Messaggi : 1171
Data d'iscrizione : 26.11.14
Età : 26
Località : Vicenza
Niente da segnalare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da DrDivago il Lun 02 Ott 2017, 08:09

@pagaz ha scritto:
Vogliamo parlare del fatto che provenivo dal primo infortunio serio in vita mia ed ero in crisi di astinenza da mesi? Very Happy 

Forse dovrei fare sempre così Very Happy 
Nano docet... Cool

@pagaz ha scritto:
Al di là del risultato resta probabilmente una delle edizioni di maggior successo a livello organizzativo: complimenti vivissimi al Doc!!
Grazie Davide, più che di "successo" forse è stata quella caratterizzata da maggior "mazzo", quantomeno nelle 48 ore che hanno preceduto il torneo... Very Happy

Per fortuna, ho potuto contare sulla collaborazione e la fiducia di (quasi) tutti voi, il che mi ha sicuramente dato una bella mano a tirar fuori un Polenta Open against all odds. cheers drunken


avatar
DrDivago
Amministratore
Amministratore

Sapiente Tattico

Maschio Messaggi : 2160
Data d'iscrizione : 24.05.14
Età : 31
Località : Everywhere
Niente da segnalare

Visualizza il profilo http://www.zeroquaranta.net

Torna in alto Andare in basso

Re: XIII Polenta Open

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum